Sanificazione ambienti

 

In considerazione dell’incremento costante dei contagi da COVID-19, tutte le regioni interessate dall’emergenza stanno emanando regolamenti specifici sui comportamenti che privati ed aziende devono seguire per contenere la diffusione del virus.

Con riferimento specifico al protocollo sulla sicurezza dei lavoratori siglato tra Governo e Sindacati in data 14 marzo, con particolare riferimento al punto 4 del documento, l’azienda deve garantire la sanificazione giornaliera degli ambienti di lavoro ed in ottemperanza a quanto previsto dal Ministero della Salute con la Circolare 5443 del 22 febbraio 2020, può organizzare interventi periodici straordinari.

Nuova Clean dispone di generatori di nebbia a freddo e a caldo che aiutano la sanificazione degli ambienti ove non è possibile sanificare con altri sistemi tradizionali o ove si renda necessaria una sanificazione dell’aria.

La dispersione è in grado di non bagnare le superfici e di saturare gli ambienti e raggiunge la sua efficacia in due fasi:

  1. Le micelle sospese entrano in contatto con il pulviscolo presente nell’aria e lo inglobano in un film disinfettante che inizia a svolgere la sua attività biocida.
  2. Il sistema appesantito si sedimenta al suolo e sulle superfici dove completa la sua fase disinfettante.

I vantaggi della sanificazione con nebbia a freddo o a caldo sono molteplici poiché la nebbia si diffonde in maniera uniforme nei locali in modo visibile, ma poco percepibile al tatto poiché non bagna le superfici con cui viene a contatto e resta in sospensione per tempi molto lunghi e perché permette di disinfettare grandi volumi in tempi rapidi consentendo una micronizzazione particolarmente fine.

Grazie a queste caratteristiche l’applicazione della sanificazione con nebbia si rende adatta ad ogni tipologia di ambiente, industriale o civile, di piccole o grandi metrature.

La sanificazione a nebbia fredda o calda è un sistema igienizzante utilizzato abitualmente nelle industrie alimentari, dove il livello di sanificazione deve essere massimo.

Con l’entrata in vigore del Decreto Legge n. 18 del 17 marzo 2020, all’art. 64 c. 1 i costi sostenuti dalle aziende per sanificazione degli ambienti di lavoro beneficiano di un credito d’imposta del 50% fino a 20.000 €.

I nostri consulenti sono disponibili al nr. 0331.957.957 per preventivi gratuiti e maggiori dettagli tecnici.